Richiesta di gruppo ESTA

Puoi sempre presentare una richiesta ESTA di gruppo

Se viaggi con più persone, richiedere i visti può richiedere molto tempo. Con l’ESTA è possibile, però, presentare una richiesta di gruppo.

Vantaggi di una richiesta di gruppo

Sono molti i vantaggi di presentare una richiesta di gruppo se si vuole richiedere un ESTA per più viaggiatori. Per cominciare, si risparmia tempo. Non occorre inserire ogni volta tutti i recapiti e i dati del viaggio per ogni viaggiatore. Con una richiesta di gruppo basta compilare questi dati una volta sola. Inoltre, non serve pagare ogni ESTA separatamente; con una richiesta di gruppo tutti i costi vengono pagati in una volta. Importante: il prezzo per ESTA rimane invariato. Non si effettuano quindi sconti di gruppo.

Dopo che gli ESTA sono stati approvati, è possibile controllare i dati di tutti gli ESTA sulla pagina dello stato della richiesta. Presentando richieste di ESTA individuali, ogni viaggiatore avrà invece la propria pagina dello stato della richiesta. Molti viaggiatori trovano che sia più chiaro poter consultare tutto sulla stessa pagina.

Come presento una richiesta ESTA di gruppo?

Innanzitutto, fai in modo di avere a portata di mano i dati del passaporto e le informazioni personali di coloro per cui vuoi richiedere un ESTA. Una richiesta di gruppo inizia come qualsiasi altra richiesta di ESTA. Per prima cosa, apri il modulo ESTA. Compila il modulo, proprio come faresti se dovessi richiedere un ESTA per te stesso/a. Dopo aver risposto a tutte le domande di idoneità e aver accettato la dichiarazione ESTA, puoi aggiungere un viaggiatore al modulo, premendo sul riquadro blu “Aggiungi un viaggiatore”. Una volta cliccato, compaiono immediatamente nuovi campi da compilare. Diversamente dall’inizio della domanda, questi campi cominciano sempre dai “Dati dei viaggiatori”. Non serve ricompilare di nuovo i campi “Recapiti” e “Dati di viaggio”.

In questa maniera, con un solo modulo di richiesta è possibile richiedere l’ESTA per massimo 10 persone contemporaneamente.

Richiedere l’ESTA per i propri figli

Non ci sono problemi se tuo/a figlio/a è troppo piccolo/a per compilare autonomamente il modulo ESTA. Infatti, puoi compilare il modulo anche per un’altra persona, quindi anche per i tuoi figli. Per richiedere un ESTA per i propri figli, basta disporre delle informazioni sul passaporto. Se non vuoi presentare una richiesta di gruppo, non compilare il modulo aggiungendo te stesso/a al modulo come viaggiatore, anche se il bambino è ancora neonato. Inserendo anche i tuoi dati, richiedi, infatti, anche un ESTA per te stesso/a.

Controllo dei dati

In una richiesta di gruppo è importantissimo ricontrollare i dati ancora una volta dopo la compilazione. Dopo aver premuto il riquadro verde con “Richiedi l’ESTA”, si viene rinviati alla pagina di controllo, dove si possono scorrere tutti i dati inseriti. Occorre controllare attentamente soprattutto i dati del passaporto; anche errori di compilazione minimi dei dati del passaporto rendono l’ESTA non valido. L’ESTA viene comunque approvato, ma non è possibile utilizzarlo perché le informazioni non coincidono con i dati del passaporto. In tal caso, occorre presentare una nuova richiesta di ESTA ed effettuare un nuovo pagamento.

Una richiesta di gruppo non garantisce che gli ESTA siano approvati contemporaneamente

Può succedere che un ESTA all’interno di una richiesta di gruppo venga approvato più velocemente degli altri o che un ESTA si faccia attendere più a lungo. È normale. Gli ESTA, infatti, vengono approvati individualmente, anche nel caso di una richiesta di gruppo. Una richiesta di gruppo è pensata per rendere la procedura di richiesta più semplice. Non garantisce, quindi, che tutte le richieste nel modulo siano approvate insieme. Per esempio, una domanda potrebbe essere sottoposta a un controllo a campione. Se il tuo ESTA all’interno di una domanda di gruppo si fa attendere più a lungo, non significa che le possibilità di rifiuto siano maggiori.